CHIESA EVANGELICA METODISTA

Via del Carmine 30  -  21016 Luino

 

Contatti

Diacono Antonio Monteggia

Pastora Lidia Maggi

Pastore Alessandro Esposito

 

 

Orario dei culti

domenica ore 18:00 tranne l’ultima domenica del mese ore 10:30

 

 

 

Chi Siamo

Le chiese valdesi e metodiste affiancano all'annuncio della Parola di Dio il proposito di vivere in coerenza col messaggio evangelico secondo principi di gratitudine, accoglienza e condivisione.

Anche la comunità di Luino, quindi, si pone in linea con questi obiettivi.

 

 

Breve storia

Valdesi e metodisti sono cristiani appartenenti alla famiglia delle chiese nate dalla Riforma Protestante del XVI secolo, la quale individua il fondamento del cristianesimo in tre punti: la Scrittura, Cristo, la Fede.

Le origini della chiesa Valdese risalgono al 1174, quando Pietro Valdo, ricco mercante di Lione, in coerenza con il messaggio evangelico decise di donare i suoi beni ai poveri e di predicare il Vangelo, fondando un movimento pauperistico fortemente orientato alla diffusione della Parola di Dio. Nel 1532 i valdesi aderirono alla nascente chiesa protestante del Nord Europa diventando chiesa Evangelica Riformata. Il movimento valdese è presente in Italia sin dal Medioevo, sebbene sia rimasto confinato nelle valli del Piemonte occidentale fino al 1848, anno in cui i valdesi ottennero la libertà di esprimere la loro fede senza incorrere in persecuzioni.

La chiesa metodista, nata nel XVIII secolo in Inghilterra ad opera di John Wesley, è fin dalle sue origini particolarmente attenta alle problematiche di tipo sociale, tanto che proprio in seno al metodismo si svilupparono le spinte decisive per la battaglia per l’abolizione della schiavitù e per la nascita dei primi sindacati britannici. La chiesa metodista ha avuto una larga diffusione nel mondo e dall'Ottocento è presente anche in Italia.

Dopo aver condiviso più di un secolo di comune testimonianza in Italia, la chiesa valdese e  quella metodista stipularono nel 1975 un Patto di Integrazione, dando vita alla "Chiesa evangelica valdese - Unione delle chiese metodiste e valdesi".

Nel 1984, in attuazione all’art. 8 della Costituzione, stipularono l'intesa con la Repubblica italiana. Dal 1993  accedono all’8 per mille dell’IRPEF; i fondi ricevuti sono da sempre utilizzati unicamente per progetti di natura assistenziale, sociale e culturale sul territorio italiano e all'estero. Ogni anno viene pubblicato il resoconto dettagliato dei progetti finanziati.

Le chiese valdesi e metodiste fanno parte della FCEI (Federazione Chiese Evangeliche in Italia) e dal 1948 sono chiese membro del Consiglio Ecumenico delle Chiese (CEC), quindi in dialogo con le differenti realtà cristiane del mondo.

La comunità di Luino nasce nel solco della predicazione metodista e risale al 1890; è perciò una presenza radicata nel territorio da ben più di un secolo. Sebbene di dimensioni modeste, è una comunità vivace ed impegnata, legata alla propria storia ed al proprio modo di vivere la fede, ma allo stesso tempo aperta al dialogo ed al confronto.